Impianti all-on-four e all-on-six

Impianti "all-on-four"
e "all-on-six"

Forabosco Govi


Impianti "all-on-four" e "all-on-six"

La tecnica implantologica all-on-four e all-on-six consente di riabilitare il paziente tramite 4 o 6 impianti dentali ai quali viene ancorata una protesi fissa.

Si tratta di una tecnica innovativa che presenta numerosi vantaggi ed è indicata nei seguenti casi:

• pazienti con dentatura gravemente compromessa che necessitano di una riabilitazione totale;

• pazienti che non sopportano le protesi mobili;

• pazienti con protesi mobili esistenti che vogliono applicarle in modo fisso.

L'implantologia all-on-four e all-on-six consente di riabilitare il paziente in un’unica seduta ed entro le 24 ore successive.

La procedura, qui di seguito descritta in breve, comprende:

• Estrazione degli elementi dentali residue e successiva bonifica. Le porzioni ossee sulle quali verranno inseriti gli impianti vengono cioè completamente ripulite e la parte gengivale viene scollata per permettere una totale pulizia ed igiene.

• Inserimento degli impianti, 2 o 3 per emiarcata in base alla tecnica decisa. In questo modo vengono create due serie di impianti equidistanti tra loro che saranno la base per l’applicazione della protesi.

• Applicazione della protesi provvisoria creata ad hoc sul paziente. L’ancoraggio della protesi con gli impianti viene eseguito in modo da creare un tutt’uno con l’arcata.

• Sostituzione, dopo 3-4 mesi, della protesi provvisoria con la protesi definitiva.

Minimamente invasiva e duratura nel tempo, questa tecnica implantologica è funzionale e dà ottimi risultati estetici. Anche i pazienti con dentatura gravemente compromessa possono essere riabilitati e ritrovare il proprio sorriso.


Impianti "all-on-four" e "all-on-six"
Percorsi di cura