Odontoiatria pediatrica

Logopedia bambini

Odontoiatria pediatrica

Forabosco Govi

La terapia miofunzionale è un trattamento logopedico che serve a correggere la deglutizione atipica e a riequilibrare la muscolatura della bocca e del viso. È una fisioterapia, dunque un trattamento non-farmacologico e non-invasivo che agisce sul distretto della bocca per guidarne le funzioni più complesse quali la deglutizione e la respirazione. La terapia miofunzionale condivide gli obiettivi del trattamento ortodontico, cioè la funzionalità corretta e l'armonia oro-facciale, e ne costituisce un prezioso supporto. Con la terapia miofunzionale, il trattamento ortodontico ottiene infatti risultati migliori e più stabili nel tempo.

La terapia miofunzionale. Un trattamento non invasivo a supporto dell'ortodonzia.

Non è invasivo, non è farmacologico. Per questo può essere paragonato a una fisioterapia.
La deglutizione avviene circa 1800 volte al giorno e ogni volta la lingua esercita una spinta di circa 1 kg per cm². Nella deglutizione corretta la lingua spinge sul palato mentre se la deglutizione è scorretta la spinta della lingua si esercita sui denti, spostandoli in avanti e rendendo vano il trattamento ortodontico.

La deglutizione è un meccanismo innato ma può essere corretto.

Nella deglutizione scorretta, anziché spingere sul palato, la lingua spinge sui denti e li sposta in avanti.
La terapia miofunzionale si basa su esercizi specifici e personalizzati, mirati all'insegnamento di una corretta respirazione e deglutizione. Oltre a supportare la terapia ortodontica, tali esercizi hanno il vantaggio di migliorare decisamente le problematiche di carattere otorino quali otiti recidivanti e infiammazioni alle tonsille e alle adenoidi.

I vantaggi del deglutire e respirare bene.

La terapia ortodontica risulta più semplice. Infiammazioni alle tonsille, alle adenoidi e alle orecchie vengono risolte in modo naturale e definitivo.
Attraverso gli esercizi il bambino è guidato ad eliminare le abitudini viziate e i meccanismi infantili residui, convertendoli in altri più sviluppati e consoni alla sua fase di sviluppo. Un trattamento in età precoce può infatti contare sulla plasticità dei tessuti ancora in crescita evitando così interventi futuri più complessi. Guidando in modo fisiologico la crescita del distretto oro-facciale, la terapia miofunzionale impedisce inoltre che meccanismi errati si consolidino ulteriormente aggravando notevolmente il quadro clinico.

La mioterapia funzionale è sempre personalizzata.

Gli esercizi sono calibrati su ogni bambino. In età evolutiva è più semplice correggere abitudini sbagliate evitando così l'insorgere di ulteriori complicanze.

Dott.ssa Martina Lucenti
Logopedia
Percorsi di cura