Prevenzione ed igiene orale

Prevenzione ed igiene orale

Forabosco Govi
Dott.ssa Dalila Miceli
Prevenzione ed Igiene dentale
Dott.ssa Serena Benini
Prevenzione ed Igiene dentale

La prevenzione della carie e delle malattie gengivali.
Prima regola, l'igiene quotidiana.

L'igiene quotidiana dei denti e del cavo orale è la prima forma di prevenzione della carie e delle malattie che colpiscono le gengive. Lavarsi i denti nel modo corretto almeno tre volte al giorno è quello che possiamo fare per prenderci cura della salute e della bellezza del nostro sorriso.

Quali sono le regole per una corretta igiene a casa?

  • Lavarsi i denti con lo spazzolino dopo ogni pasto
  • Dedicare all'igiene non meno di 3 minuti
  • Usare il filo interdentale una volta al giorno

Spazzolini e strumenti per l'igiene



Oggi esistono numerosi strumenti per l'igiene dentale, spazzolini manuali o elettrici, duro, medio, morbido, extramorbido. Ma come scegliere quelli più adatti a ciascuno di noi?

In generale, lo spazzolino manuale è consigliato nelle versioni morbide, più delicato ed efficace nella pulizia del bordo gengivale oltre che dei denti. Evitate le versioni dure, indicate solo per pulire protesi mobili, rischiano infatti di graffiare lo smalto dei denti e danneggiano le gengive. Ricordatevi di cambiare lo spazzolino ogni 3-4 mesi.

Lo spazzolino elettrico risulta efficace nell'evitare il rischio di danneggiare i tessuti gengivali. Va posizionato su ogni superficie del dente, interna ed esterna, per almeno tre secondi. Ricordate che le aree interdentali non sono accessibili con nessun tipo di spazzolino e devono essere pulite con il filo interdentale.

Filo interdentale e scovolino



Il filo interdentale e lo scovolino, o spazzolino interdentale, sono gli strumenti indispensabili per la pulizia degli spazi tra un dente e l'altro. Il filo può essere usato in tutti gli spazi interdentali, mentre lo scovolino si usa per spazi interdentali ampi, per la pulizia degli apparecchi ortodontici, per protesi fisse, impianti e forcazioni.

La nostra igienista dentale mette a punto per ogni paziente un programma personalizzato: un kit con gli strumenti più adatti alla specifica situazione dentale e una spiegazione delle tecniche da utilizzare per l'igiene orale quotidiana.

L'igiene professionale o detartrasi

La detartrasi è un trattamento terapeutico professionale che elimina la placca e il tartaro che si formano negli spazi interdentali e nelle aree sopragengivali. L'obiettivo è di bonificare ogni elemento dentale nelle superfici non raggiungibili con l'igiene orale quotidiana, rispettando la delicatezza dei tessuti circostanti.

A cosa serve?

Denti e gengive sane sono alla base della bellezza del sorriso, ma non solo.

È ormai dimostrato che alcune problematiche della bocca possono incidere sulla nostra salute generale. La scarsa igiene orale è alla base di diverse malattie del cavo orale, dalla gengivite fino alla perdita dei denti. La gengivite è una condizione infiammatoria delle gengive prodotta dall'organismo come risposta immunitaria ad agenti irritanti. Anche una semplice gengivite, se trascurata può portare alla parodontite. In questo caso l'infiammazione si diffonde dai tessuti molli gengivali alle strutture del dente, come il legamento parodontale e l'osso alveolare. Se non curata, la parodontite può portare alla perdita del dente.

Cattive condizioni di igiene possono ripercuotersi non solo sul cavo orale ma su tutto l'organismo. Una colonizzazione batterica del cavo orale può infatti trasformarsi in infezioni sistemiche. Come diversi studi hanno rilevato, un'igiene orale insufficiente predispone a malattie cardiovascolari quali infarti del miocardio e ictus cerebrali. La scarsa igiene orale si dimostra inoltre correlata all'infertilità, alla poliabortività e alle complicanze della gravidanza.

I trattamenti di detartrasi: ablazione, scaling, o root planing?

La seduta di igiene professionale può essere condotta a diversi livelli di profondità.

Ablazione del tartaro, o detartrasi: è dedicata a mantenere in buona salute denti e gengive. Durante la seduta di detartrasi vengono utilizzati l'ablatore, strumento che combina vibrazioni ultrasoniche e acqua, in modo da frammentare e rimuovere il tartaro localizzato nelle zone sopragengivali e negli spazi interdentali. Dopo l'ablazione, l'igienista completa la procedura di rimozione con lo scaler, uno strumento metallico che consente di rimuovere manualmente il tartaro dagli spazi interdentali.

La detartrasi è un trattamento semplice e indolore, che si effettua nel corso di una seduta che può durare dai 30 ai 50 minuti. Tuttavia, esistono pazienti con una particolare sensibilità che non tollerano l'uso dell'ablatore tradizionale. A questi pazienti ipersensibili , Clinica Forabosco Govi dedica uno speciale trattamento, con ablatore a bassa vibrazione utilizzato in combinazione con acqua tiepida anziché fredda.

Il currettage o root planing, è un trattamento più profondo, indispensabile nei casi di gengiviti o parodontiti. In questo caso le formazioni di tartaro sono più importanti e localizzate al di sotto del bordo gengivale, sulle radici dei denti e nelle tasche parodontali. Per rimuoverle si utilizzano diversi strumenti manuali e, nel caso di tasche parodontali molto profonde, il medico può consigliare un intervento di chirurgia rigenerativa e resettiva.

Ogni quanto va effettuata l'igiene professionale?


Con una condizione orale ottima, è sufficiente una volta l'anno. Ma qual è una condizione orale "ottima"?

Sono i rari fortunati che presentano tutte le seguenti condizioni: denti allineati e non sovrapposti, poche otturazioni (max 2) e nessun dente devitalizzato, nessun impianto o corona, nessun apparecchio ortodontico, gengive sane e un'ottima igiene orale. Per tutti gli altri l'igiene orale va eseguita con un intervello massimo di 6 mesi. Le persone che hanno problemi particolari, gengiviti, parodontiti, apparecchi, devono effettuare il trattamento con un intervallo più stretto, 3-4 mesi. È comunque compito dell'igienista indicare la periodicità ideale per ogni paziente.
Percorsi di cura
contatti
CONTATTI

SCRIVI: compilando il form seguente oppure TELEFONA: 059 394593 - 335 6926613







Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

Consenso trattamento dei dati personali GDPR

Regolamento Generale sulla Protezione Dati UE n. 2016/679 e del D.Lgs. 101/2018.  





CLINICA FORABOSCO GOVI
P.IVA 02768330363

V.le Buon Pastore 236
I Portici 41124 MODENA

info@clinicaforaboscogovi.it
Tel. 059 394593
Tel. 335 6926613

logo clinica